Entra Benvenuto su SENOCRITO
Giovedì, Maggio 24 2018 @ 11:30 PM CEST
Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Assegnati i premi della terza edizione di "Vivere il Parco Nazionale dell'Apromonte"

Articoli generali

Concluso nella sala riunione del Museo Civico di Gerace la 3° edizione del concorso “Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte”. Tra i lavori selezionati sono state assegnate tre targhe e due attestati di merito. La Dott.ssa Loredana Pelle, Direttore Artistico dell'Accademia Senocrito, che ha condotto la serata, ha rimarcato, nei vari interventi, lo spirito del concorso che è quello di valorizzare il territorio dell'aspromonte nelle sue varie attività e bellezze naturali. Caratteristiche che si possono raccontare attraverso la narrazione poetica, l'impressione di una tela, la scena e i colori colti da un obiettivo, la realizzazione di un filmato. Presente alla manifestazione il Sindaco di Gerace Giuseppe Varacalli ed il gruppo musicale “Usanticu”.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte - Premiazione

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Terza edizione Concorso "Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte" 2015

Immagine di Luciana VitaL'Accademia Senocrito, con il contributo del Parco Nazionale dell’Aspromonte, indice la terza edizione del concorso “Vivere il parco Nazionale dell’Aspromonte” con sottotitolo: “visioni Macro della Natura Aspromontana.

Racconti, poesia, aneddoti, dipinti, fotografia, sculture, videoclip, musica sulla tradizione e bellezza naturale del parco d’Aspromonte: lo scopo è quello di valorizzare le risorse naturali del parco attraverso gli occhi delle persone che ci abitano e quelli che lo visitano. I risultati attesi sono quelli di focalizzare una maggiore attenzione sulle tradizioni, rispetto dell’ambiente e vivibilità del parco attraverso i suggerimenti che si possono trarre da foto, racconti, modi di dire e quant’altro, che se pur diversi nei costumi di appartenenza, nell’insieme caratterizzano e rendono unico il territorio del parco Nazionale dell’Aspromonte.

Il concorso prevede tre sezioni: A pittura/scultura/fotografia, B testi/poesia, C videoclip/musica.
Sul sito dell’Accademia Senocrito, www.senocrito.it, sono pubblicati il regolamento del concorso e i modelli da utilizzare per la partecipazione.
L’iscrizione al concorso è gratuita.

I modelli delle domande sono scaricabili dalla sezione download

Immagine di Luciana Vita

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Continua il Festival di Musica Classica della Locride - 2015

Dopo lo straordinario successo, domenica 7 Giugno 2015 all'apertura della 9° edizione del Festival di Musica Classica della Locride nella Cattedrale di Gerace con Misa “a Buenos Aires”, riprende la programmazione con il Concerto del 23 luglio a Locri alle ore 21,30 nel giardino dell'Accademia Senocrito con gli artisti Jill Alessandra McCoy che ha studiato tecnica lirica a Cornell University e  il compositore pianista  Robert Piéchaud. Seguirà, l'8 agosto nella Cattedrale di Gerace alle ore 21,30, il concerto dell'Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria diretta dal M°Ferruccio  Messinese. L'orchestra nata all'interno dell'Associazione Culturale  Musicale MUSICA  INSIEME, risulta composta da più di 60 giovani provenienti da diverse province della Calabria.  Il Festival continua l'11 agosto a Locri, nel giardino dell'Accademia Senocrito alle ore 21, 30 con  l'Orchestra La Grecia e con il solista e direttore Mario Stefano Pietrodarchi. Sempre a Locri, il 26 Agosto , nella giardino dell'Accademia, alle ore 21,30 l'Ensemble Senocrito composto dai musicisti docenti dell'Istituto Musicale Senocrito ed infine la chiusura estiva del Festival il 28 agosto, alle ore 21,30, a  Gerace nella Chiesa di San Francesco con il  recital della pianista Elina Cherchesova.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Master class di percussioni con Giuseppe Cacciola

Articoli generali

Master class di percussioni con Giuseppe Cacciola  - Locri, Accademia Senocrito - 4-5-6 agosto 2015 - Per info 3298826673

M° Giuseppe Cacciola. Diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio Giuseppe Verdi sotto la guida del M° Campioni. È percussionista del Teatro alla Scala e della Filarmonica dal 1985 e componente stabile dell’ensemble scaligero, trio Zanchini, Danilo Rossi Quartet e i percussionisti della Scala. Ha suonato sotto la direzione dei più grandi direttori del mondo Abbado, Muti, Maazel, Bernstein.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Apertura con successo della 9° edizione del Festival di Musica Classica della Locride

Articoli generali

Straordinario successo domenica 7 Giugno 2015 all'apertura della 9° edizione del Festival di Musica Classica della Locride nella Cattedrale di Gerace con Misa “a Buenos Aires”.

Misa “a Buenos Aires” è un concerto composto tra il settembre 1995 e l'aprile del 1996. La scrittura musicale coniuga i caratteristici ritmi sincopati e le dissonanti armonie del tango con una scrittura corale spesso contrappuntistica e presenta una grande varietà di melodie vigorose ed espressive, accostando in modo originale e audace lo stile musicale del tango argentino al testo sacro della messa latina. Impeccabile l'esecuzione dell'Orchestra e Coro del Conservatorio Fausto Torrefranca, del mezzosoprano Clarissa Leonardi, del bandoneon Mario Stefano Pietrodarchi, del pianista Martin Palmeri diretti da Michele Santorsola. Palmeri, compositore, pianista, direttore di coro e d'orchestra è nato a Buenos Aires. Palmeri è autore di numerosi lavori corali, strumentali e opere, molte delle quali sono state registrate in Italia, Lituania e Argentina. Nel 2013, la sua Misa-tango è stata eseguita dal coro della Cattedrale di Colonia e dell'Orchestra di Roma Sinfonietta nella Basilica di S. Ignazio da Loyola a Roma con un concerto in onore di Sua Santità Papa Francesco.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

A via la 9° edizione del Festival di Musica Classica della Locride

Articoli generali

CATTEDRALE DI GERACE 7 GIUGNO 2015 ORE 19,30

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Conclusa con successo la seconda edizione “Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte”

Articoli generali

Luciana Vita, Loredana Pelle, Giuseppe Varacalli, Giuseppe Bombino, Francesco BavilacquaGerace, 4 gennaio 2015. La serata, presentata da Loredana Pelle, direttore Artistico dell'Accademia Senocrito e da Luciana Vita, componente della commissione esaminatrice dei lavori e socio dell'Omaggio a Francesco Bevilacquaassociazione, dopo i saluti del Sindaco della Città di Gerace, Giuseppe Varacalli e del Presidente del Parco Nazionale dell'Aspromonte, Giuseppe Bombino, ha lasciato spazio all'intermezzo musicale degli allievi dell'Istituto Musicale Senocrito seguito dalla relazione “il genius loci dell'Aspromonte” di Francesco Bevilacqua.

Un piatto omaggio dal Titolo: "Il saluto del Gatto Pastore" dal design allegro, simbolico, con il gatto pastore in primo piano, che saluta la II edizione del Concorso e sullo sfondo un paesaggio aspromontano tratto del testo di F. Bevilacqua "Aspromonte - la Montagna Incantata", realizzato con la tacnica pittorica, una maiolica dipinta e graffita, il graffio - gatto di Luciana Vita, la pittura di Raffaella Caruso, è stato donato a Francesco Bevilacqua.

Al termine della serata l'assegnazione di tre primi premi e quattro diploma di merito.

I piatti “ricordo che l’Accademia Senocrito ha voluto per questa seconda edizione del Concorso: “Vivere il Parco Nazionale dell’Aspromonte”, sono la testimonianza di una ulteriore attenzione rivolta al territorio aspromontano attraverso la visione interpretativa di tre autori con peculiarità diverse.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Gerace - 4 gennaio 2015 -Serata premiazione concorso "Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte"

Articoli generali

Domenica 4 gennaio 2015 alle ore 17 nella Chiesa di San Francesco del comune di Gerace la serata finale del concorso “Vivere il Parco Nazionale dell'Aspromonte” indetto dall'Accademia Senocrito.

Alla manifestazione parteciperà Francesco Bevilacqua che ama definirsi “cercatore di luoghi perduti”. Francesco Bevilacqua, sui temi dedicati alla riscoperta dei parchi, del viaggio, del paesaggio, delle bellezze naturali calabresi e sulla loro percezione in narratori e viaggiatori ha scritto quattordici libri. Altri tre li ha dedicati al rapporto tra uomo e natura. Avvocato civilista ed amministrativista di professione, trekker, scrittore, giornalista e fotografo naturalista per passione, Francesco Bevilacqua è attivo nel volontariato ambientalista con le maggiori associazioni del settore (W.W.F., Italia Nostra, C.A.I., F.A.I.) “cenni biografici tratti dal sito web www.francescobevilacqua.com”.

Saranno presenti il Sindaco della Città di Gerace ,Giuseppe Varacalli e il Presidente del Parco Nazionale dell'Aspromonte , Giuseppe Bombino e lo staff dell'Accademia Senocrito.

La manifestazione prevede una relazione di Francesco Bevilacqua dal titolo “Il genius loci dell'Aspromonte”, la presentazione dei lavori pervenuti, intermezzi musicali a cura dell'Istituto Musicale Senocrito e la premiazione dei primi tre lavori scelti dalla commissione del concorso.

Share Invia l'articolo ad un amico Visualizza la versione stampabile

Vivere il parco Nazionale dell’Aspromonte - Seconda edizione

Articoli generali

L'Accademia  Senocrito, con il contributo del Parco Nazionale dell’Aspromonte, indice la seconda edizione del concorso “Vivere il parco Nazionale dell’Aspromonte”.

Racconti, poesia, aneddoti, dipinti, fotografia, sculture, videoclip, musica sulla tradizione e bellezza naturale del parco d’Aspromonte: lo scopo è quello di valorizzare le risorse naturali del parco attraverso gli occhi delle persone che ci abitano e quelli che lo visitano. I risultati attesi sono quelli di focalizzare una maggiore attenzione sulle tradizioni, rispetto dell’ambiente e vivibilità del parco attraverso i suggerimenti che si possono trarre da foto, racconti, modi di dire e quant’altro, che se pur diversi nei costumi di appartenenza,  nell’insieme caratterizzano e rendono unico  il territorio del parco Nazionale dell’Aspromonte.

I modelli delle domande sono scaricabili dalla sezione download

Funzioni Utente






Lost your password?

immagine casuale

Festival di Musica Classica della locride 2°edizione
Guarda tutto l'Album

Nuovo nel sito

No New Items

online oggi

Ospiti: 329

Motori di ricerca
Google

Statistiche
7866 Pagine visitate
506 Visite uniche